Il progetto Sigma Ter nasce per migliorare la capacità di pianificazione e gestione amministrativa e fiscale del territorio e della qualità dei servizi che necessitano di integrare le informazioni catastali (a livello Agenzia delle Entrate) con quelle territoriali (a livello di Regioni ed Enti Locali).

Fin dall’avvio della prima fase le Regioni e l’Agenzia del Territorio, ora unificata con l’Agenzia delle Entrate, hanno collaborato per la realizzazione di servizi informatici atti a favorire l’interscambio informativo tra l’Agenzia e gli enti pubblici. Frutto di questa proficua collaborazione è stata la realizzazione del Sistema d’interscambio che oggi permette lo scambio automatico di informazioni tra il Sistema Informativo Catastale Nazionale e gli Enti che dispongono di una adeguata infrastruttura tecnologica.

La conduzione e manutenzione ordinaria ed evolutiva del Sistema Sigma Ter viene garantita da un Partenariato a cui partecipano 13 regioni ed il CISIS nell’ambito dell’accordo quadro di cooperazione interregionale.

I servizi vengono erogati a più di mille Comuni oltre che a Province e forme associate (comunità montane, unioni di comuni, …).